Bullet

Settore tematico Diritti umani ed economia

Il settore tematico Diritti umani ed economia del CSDU si concentra sulla considerazione dei diritti umani nelle attività economiche. Sebbene gli appalti dei poteri pubblici, la politica economica esterna o gli investimenti di aziende possano influire sui diritti umani e sulla loro attuazione, le disposizioni giuridiche in questo ambito sono insufficienti e poco chiare.

Quale parte contraente di numerosi trattati sui diritti umani, la Svizzera ha l’obbligo sia di proteggere i diritti umani nelle proprie attività economiche sia di fare in modo che le attività delle imprese non pregiudichino la protezione di tali diritti. Inoltre, diversi strumenti e progetti, come i principi guida su imprese e diritti umani approvate all’unanimità dal Consiglio ONU dei diritti umani nel 2011 o il Patto mondiale delle Nazioni Unite (United Nations Global Compact), si rivolgono direttamente a organizzazioni private e pubbliche.

Per poter attecchire in un contesto economico, i diritti umani devono essere concretizzati e ‘tradotti’ per coloro che dovrebbero applicarli, ed è proprio ciò di cui il settore tematico “Diritti umani ed economia” si occupa prioritariamente sia per servizi pubblici sia per attori privati.

Il settore tematico Diritti umani ed economia si concentra così soprattutto sulle seguenti problematiche:

  • concretizzazione e ‘traduzione’ delle richieste legate ai diritti umani nel contesto economico,
  • considerazione dei diritti umani nelle attività dei poteri pubblici, per esempio negli appalti pubblici di Confederazione e Cantoni o nella politica economica esterna,
  • attuazione dei principi guida dell’ONU su imprese e diritti umani: sostegno alle imprese (incluse le PMI) nell’analisi degli effetti delle rispettive attività economiche sulla protezione dei diritti umani, sostegno nello sviluppo di una politica dei diritti umani a livello di impresa, sviluppo di meccanismi di composizione extragiudiziale delle controversie in caso di violazione dei diritti umani.

Competenze

Il settore tematico Diritti umani ed economia del CSDU è gestito dal Kompetenzzentrum Menschenrechte der Universität Zürich (MRZ). Oltre a beneficiare delle conoscenze specialistiche interdisciplinari e dell’esperienza dei propri membri, l’MRZ può contare su un’affermata rete di rappresentanti di imprese, organizzazioni non governative e autorità, e grazie alle cooperazioni con istituti esteri per i diritti umani vanta una stretta interconnessione internazionale anche nel campo della ricerca.

Servizi

Il CSDU documenta e valuta sulla base di mandati la prassi di attuazione delle norme sui diritti umani in Svizzera, fornisce informazioni su standard e buone pratiche, elabora studi rilevanti per la prassi e orientati all’applicazione pratica, e offre formazione continua e consulenza. I suoi servizi sono rivolti ad autorità federali, cantonali e comunali, istituzioni private, imprese e società civile.