Bullet

Settore tematico Politica di Genere

Il settore tematico Politica di genere del CSDU si occupa dell’attuazione delle prescrizioni relative ai diritti umani sulla prevenzione della discriminazione a causa dell’appartenenza di genere, dell’identità di genere o dell’orientamento sessuale.

Il principio della non discriminazione e della parità di trattamento dei sessi e uno dei valori fondamentali della Dichiarazione universale dei diritti umani e dei trattati sui diritti dell’uomo dell’ONU e del Consiglio d’Europa ratificati dalla Svizzera. Dal canto suo, la Convenzione sull’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna (CEDAW) sancisce la parità completa della donna.

Il settore tematico Politica di genere si occupa prioritariamente delle seguenti problematiche:

  • discriminazione strutturale e istituzionale a causa del genere (nella vita professionale, nella formazione, nella partecipazione alla vita politica e sociale ecc.),
  • discriminazione multipla e indiretta a causa del genere o dell’orientamento sessuale,
  • situazione dei diritti umani delle persone transessuali e intersessuali,
  • genere e identità culturale alla luce delle garanzie dei diritti fondamentali e dei diritti umani,
  • forme di violenza di genere, in particolare la violenza contro le donne e la tratta di esseri umani,
  • questioni specifiche riguardanti i diritti delle donne migranti,
  • parità nella coppia e nella famiglia (autorità parentale, diritto del divorzio, diritto dei cognomi ecc.).

Competenze

Il settore tematico Politica di genere del CSDU è gestito dall’Interdisziplinäre Zentrum für Geschlechterforschung (IZFG) dell’Università di Berna. Oltre a occuparsi dei diritti umani delle donne e della discriminazione a causa del genere, dell’identità di genere o dell’orientamento sessuale nell’ambito dell’insegnamento, della ricerca e dei servizi forniti, l’IZFG organizza cicli di conferenze pubbliche, seminari e incontri su diversi aspetti dei diritti umani delle donne come gli standard internazionali in materia, la portata dell’obbligo di diligenza dello Stato nell’attuazione di tali diritti, l’importanza del genere nelle questioni di diritto della migrazione e di politica dello sviluppo. L’IZFG possiede inoltre una ricca esperienza nella collaborazione con autorità e ONG nel campo della politica di genere.

Servizi

Il CSDU documenta e valuta sulla base di mandati la prassi di attuazione delle norme sui diritti umani in Svizzera, fornisce informazioni su standard e buone pratiche, elabora studi rilevanti per la prassi e orientati all’applicazione pratica, e offre formazione continua e consulenza. I suoi servizi sono rivolti ad autorità federali, cantonali e comunali, istituzioni private, imprese e società civile.