Flag Diverse

Informazione e Sensibilizzazione

Diritti umani : Svizzera inadempiente?

Le ultime raccomandazioni del Consiglio per i diritti umani dell’ONU alla Svizzera e la loro portata per il Ticino

Incontro pubblico e dibattito

4 dicembre 2012, 17h30 – 19h00 (segue aperitivo)

Università della Svizzera Italiana, Lugano, Aula A21 (Palazzo rosso)

Il Centro svizzero di competenza per i diritti umani, in collaborazione con l’Istituto di diritto dell’USI, informa in merito al 2. Esame Periodico Universale del Consiglio per i diritti umani dell’ONU concernente la Svizzera e invita i rappresentanti del Cantone, dei comuni e della società civile a discutere sulla portata e sull’implementazione delle raccomandazioni formulate.

Programma

  • Saluto: Marco Borghi, Professore nell’Università della Svizzera italiana
  • La procedura dell’Esame Periodico Universale e la sua portata per la Confederazione, i cantoni e i comuni: Federica De Rossa Gisimundo, Dr.iur., Maître-assistante Istituto di diritto dell’USI
  • Discussione:
    - Mario Branda, Avvocato, Sindaco di Bellinzona e Presidente della Commissione cantonale per l'integrazione degli stranieri
    - Marilena Fontaine, Avvocato, Responsabile dell’Ufficio cantonale delle legislazione, delle pari opportunità e della trasparenza
    - Marco Mona, Dr. iur., Dr. h.c.rer. pol., Avvocato, Membro della Commissione nazionale per la prevenzione della tortura, già Presidente dell’Associazione per la prevenzione della tortura
    - John Noseda, Procuratore Generale del Canton Ticino
    Moderazione: Federica De Rossa Gisimundo
  • Conclusione: Prof. Marco Borghi

Contatto:
Federica De Rossa Gisimundo, Istituto di Diritto dell'Università della Svizzera italiana, federica dot de dot rossa at usi dot ch, 058 666 46 27.

16.11.2012