Segretariato generale

Rapporto annuale 2016

Accesso alla giustizia e protezione contro la discriminazione

Dal 2016, il CSDU focalizza il suo lavoro su tre assi di ricerca principali a lungo termine: restrizione e privazione della libertà, accesso alla giustizia e diritti dei gruppi di popolazione particolarmente vulnerabili. Nell’ambito dell’accesso alla giustizia, ha avviato due sottoprogetti, uno incentrato sull’audizione dei minori e un altro sull’accesso delle donne alle vie legali. Il rapporto annuale 2016 illustra in dettaglio entrambi i sottoprogetti e spiega per quale motivo l’accesso alla giustizia è cruciale sia per l’attuazione dei diritti fondamentali e umani, sia per lo Stato di diritto. Un’intervista alla mediatrice Claudia Kaufmann mostra quali sono gli ostacoli che anche in Svizzera possono intralciare l’accesso ai tribunali.

Il rapporto annuale si sofferma inoltre sullo studio «Zugang zur Justiz in Diskriminierungsfällen» pubblicato nel maggio del 2016, in cui il CSDU ha esaminato e valutato l’efficacia della protezione offerta dalla Svizzera contro la discriminazione illegittima. Passa poi in rassegna le pubblicazioni, le manifestazioni e altre attività svolte dal Centro nel 2016, informa sulla struttura organizzativa, il finanziamento e l’impiego dei fondi, e illustra i principali progetti in corso e le maggiori sfide future.

27.04.2017